Appunti di Android: Fragments
Questo articolo fa parte della collezione Appunti di Android, utili per il corso d'Informatica di Mobile Programming.

Appunti di Android: Fragments

I Fragments rappresentano parte dell’interfaccia utente. Se ne possono combinare di molteplici in una singola Activity per costruire dei pannelli multipli e sono di facile riuso.

Un Fragment può sempre essere inserito in un’Activity e il suo ciclo di vita è direttamente collegato ad essa. Ad ogni modo, mentre l’Activity è in esecuzione, i fragments si possono manipolare in modo indipendente, aggiungendoli o rimuovendoli.

Quando si aggiunge un Fragment al layout di un’Activity, questo risiede in una ViewGroup all’interno della view hierarchy dell’Activity. Comunque, ogni Fragment definisce il proprio layout.

I fragments servono principlamente al supporto di un’interfaccia utente più dinamica e flessibile su schermi larghi, come quelli dei tablet. Dividendo il layout di un’Activity, diventa più agevole la modifica della visuale a tempo di esecuzione.

Per esempio, un’applicazione di news può utilizzare un Fragment per mostrare sulla sinistra una lista di articoli e un’altro Fragment per visualizzare l’articolo sulla destra. Entrambi i fragments appaiono in un sola Activity, fianco a fianco, ed ognuno ha il proprio ciclo di vita. Quindi, invece di utilizzare un’Activity per la lista di articoli e un’altra per la lettura dell’articolo, l’utente può selezionare l’articolo e leggerlo all’interno di una sola Activity.

5 December 2015